Software per la gestione logistica

Magazzino

Magazzino
Lezioni di logistica – 2013/1: Il Magazzino
Lezioni di logistica: il magazzino
In questo articolo, affrontiamo uno dei concetti di base della logistica integrata, ossia il concetto di magazzino. E’ un termine molto utilizzato anche nel linguaggio comune, qui intendiamo darne una illustrazione prettamente tecnica. Ai nostri giorni il magazzino rappresenta un nodo essenziale della rete logistica. Le sue funzioni principali sono lo stoccaggio, la movimentazione, il controllo delle scorte e lo smistamento delle merci in arrivo o partenza a seconda delle diverse origini o destinazioni.
La formazione di scorte è determinata in particolare dalla sincronizzazione non ottimale dei flussi di materiali, in ingresso e in uscita, riferiti a nodi specifici della rete logistica e dalla necessità di assicurare un livello più che soddisfacente di servizio al mercato.
Si possono distinguere due principali tipologie di magazzini:
  • magazzini di fabbrica: sono magazzini di materie prime, semilavorati, interoperazionali
  • magazzini di rete: sono magazzini di prodotti finiti in relazione diretta con il mercato dei clienti.
Questi ultimi, a loro volta, possono essere distinti tra:
  • magazzini centrali: per le aziende manifatturiere solitamente sono collegati ai magazzini di fabbrica (stabilimenti di produzione); per le aziende di distribuzione invece sono collegati ad una rete distributiva multilivello e fungono principalmente da centro di stoccaggio;
  • centri distributivi: sono magazzini in posizione intermedia all’interno della rete distributiva (con funzione di copertura di una specifica area geografica), ad essi fanno capo i materiali provenienti dai vari fornitori o dagli stabilimenti di produzione. Gli operatori della Grande Distribuzione si avvalgono di questi centri per servire i propri punti vendita (supermercati e ipermercati);
  • magazzini periferici, sono caratterizzati da una prevalenza delle funzioni di picking (allestimento e preparazione ordini) e di smistamento. In genere si trovano nelle vicinanze dei diversi bacini di domanda e sono tipici per le aziende di beni di largo consumo. Hanno la caratteristica di garantire un adeguato servizio ai clienti in termini di tempi di consegna nonostante la dispersione geografica del mercato;
  • transit point (centri di smistamento o piattaforme di transito): sono infrastrutture in cui le merci in consegna ai clienti giungono dal magazzino centrale. In un secondo momento vengono smistate al fine di essere preparate per la consegna locale. Le merci in giacenza presso il transit point sono costituite esclusivamente da scorte in transito (verso il cliente o di ritorno verso il produttore). Per questo motivo non sono necessarie specifiche attrezzature di magazzino quanto piuttosto sistemi di smistamento delle merci.

Lascia un commento

 

News

Contatti

Via Ugo Foscolo 13/B, 35010 Vigonza, PD, Italy
Phone: +39 049 6226546
Fax: +39 049 8594108

Dove siamo