Software per la gestione logistica

Previsioni per la supply chain 2013

Previsioni per la supply chain 2013
Le previsioni per la supply chain nel 2013
IDC Analyze the Future
Secondo la società di consulenza IDC, nel 2013 i produttori che non si saranno dotati di un sistema efficiente di supply chain rischiano di perdere ingenti quote di mercato, a vantaggio della concorrenza a livello di mercato globale. Le esigenze dei clienti sono sempre più mutevoli e questo richiede una supply chain molto agile. Da alcuni anni le aziende stanno cercando di aumentare la produttività senza aumentare i costi.
Per raggiungere questo obiettivo è necessario implementare un sistema diverso di supply chain. I produttori dovranno impegnarsi per rendere più agili le procedure ma dovranno anche trovare un modo per ridurre i costi al fine di poter soddisfare le crescenti richieste di servizi aggiuntivi da parte dei clienti. Un ruolo importante in questo processo viene sicuramente svolto dai “big data”, la raccolta, l’analisi e l’utilizzo dei quali è considerato indispensabile per il successo della supply chain.
Negli ultimi anni la quantità di dati a disposizione delle aziende in merito ai mercati, ai consumatori, ai fornitori, alle politiche di prezzo e ad altri fattori è aumentata a dismisura e di conseguenza si è amplificata la necessità di disporre di migliori strumenti di analisi per segmentare e comprendere le informazioni raccolte.
Di seguito sono riportate le previsioni top per il 2013 fornite dai consulenti IDC nell’ambito della supply chain.
  • Maggiore aggregazione del mercato. Ci si aspetta un consolidamento dell’hardware per l’utilizzo del codice a barre, nell’ottica di crescita in diversi mercati e regioni.
  • Accessori. Verranno commercializzati altri accessori hardware per il codice a barre, come sled e sleeve per rendere i vari dispositivi di facile utilizzo per le imprese.
  • Etichette per dispositivi mobili. Saranno necessari maggiori supporti per la stampa di etichette di codici a barre “on the go”, ideali per le operazioni di field service e per le operazioni di consegna diretta al punto vendita.
  • Codici a barre per i consumatori. Continuerà ad aumentare la scansione di codici a barre direttamente da parte dei consumatori sui loro dispositivi mobili, così come anche l’utilizzo in generale del qr code.
  • POS mobile. Sempre più aziende B2C utilizzeranno sistemi POS mobili, in particolare per le operazioni di vendita al dettaglio.
  • NFC. Saranno sempre più i cellulari abilitati alla tecnologia NFC, anche se non rappresenteranno la quota principale nel 2013.
  • RFID e RTLS. L’utilizzo di RFID e RTLS nella sanità è in aumento e molto probabilmente continuerà a crescere nel 2013.
  • Tagging a livello di elemento (Item-level tagging). Il tagging a livello di elemento nel settore dell’abbigliamento aumenterà come dimostra il successo delle applicazioni già utilizzate da rivenditori come Wal-Mart e American Apparel.

Lascia un commento

 

News

Contatti

Via Ugo Foscolo 13/B, 35010 Vigonza, PD, Italy
Phone: +39 049 6226546
Fax: +39 049 8594108

Dove siamo